(Italiano) MIXOMI

(Italiano) Cos'è

(Italiano) Il mixoma è una delle forme più diffuse e comuni di neoplasia cardiaca, un tumore del cuore di origine BENIGNA. Il mixoma colpisce prevalentemente le persone dai 50 anni in su e rappresenta la metà dei tumori che possono interessare il cuore. Solitamente il mixoma si presenta negli atri, nell’86% dei casi in quello sinistro. In questo caso si parla di mixoma atriale.
Il rischio che un organo vitale come il cuore possa essere soggetto a forme tumorali spaventa, anche se quando si verifica si tratta sempre di forme benigne come il mixoma.

(Italiano) Sintomi Diagnosi e Trattamento

(Italiano) SINTOMI
La sintomatologia del mixoma cardiaco varia a seconda della camera interessata; in generale sono presenti soprattutto in posizione eretta, e possono portare difficoltà respiratorie, affaticamento, dispnea o addirittura vertigini e svenimenti. Infatti l’alterazione dei flussi sanguigni provocata dalla massa che si muove all’interno della camera cardiaca, può provocare alterazioni e improvvisi cali della pressione arteriosa. In alcuni casi si possono avere sintomi legati a eventi cerebrovascolari dovuti al distacco di parti della massa con creazione di trombi e emboli.
 
DIAGNOSI
La diagnosi è come per altre patologie cardiache generalmente occasionale, e viene confermata tramite l’utilizzo di ecocardiografie, che permettono di valutare anche le alterazioni dei flussi cardiaci. TAC e RM sono utili per la classificazione e definizione della linea terapeutica.
 
TRATTAMENTO
Il trattamento dei mixomi è esclusivamente chirurgico. La presenza di masse cardiache sottopone la persona al continuo rischio cerebrovascolare oltre che a possibili danni a carico delle valvole cardiache, per questo motivo la sua rimozione è indicata in quasi tutti i casi.